Organizzato da
Sponsor
In collaborazione con

Daniele Bernardi

Presidente del Gruppo Diaman

Daniele Bernardi è un imprenditore seriale, alla costante ricerca di innovazione.
La sua attività è orientata allo sviluppo di modelli matematici, per semplificare i processi decisionali degli investitori e dei family office e ridurre i rischi associati alle allocazioni degli investimenti.
I suoi paper sul diaman ratio e sul target strategy sono stati pubblicati dalla rivista Wilmott e dal Journal of Accounting and Finance. I suoi modelli, indici e indicatori sono stati presentati in conferenze internazionali come la Financial Management Association Conference di Denver, la World Financial Conference di Shanghai e la World Financial Management Association Conference di Venezia e Nashville.
Dal 2016 Daniele si occupa attivamente di ricerca nello spazio degli asset digitali e nel 2018 ha fondato Diaman Partners, una società di investimento specializzata in asset legati alle criptovalute, gestendo un hedge fund dal 2020, ha lanciato un fondo alternativo nel 2022 in Lussemburgo e il primo fondo UCITS in Europa che investe in asset legati alle criptovalute (ETP) nel giugno del 2023.
Daniele è anche autore di tre libri pubblicati sull'investimento in Digital Assets e un importante collaboratore del settore con frequenti articoli.
 

Iscriviti gratuitamente

La partecipazione agli eventi in Live Streaming di YouFinance 2024
è gratuita ma è comunque necessaria l'iscrizione.

Calendario
 
 
 
 
 

2024-04-05 15:00:00 16:00

12 buoni motivi per investire in Asset Digitali

l documento è un'aggiornamento di ottobre 2023 sulle ragioni e i modi per investire in asset digitali, una nuova categoria di investimento con caratteristiche di scarsità, innovazione, decorrelazione e potenziale di rendimento. Vengono illustrati dodici buoni motivi per inserire una percentuale di asset digitali in un portafoglio diversificato, tra cui la protezione dall'inflazione, la domanda crescente, la frontiera più efficiente e i tempi di recupero più rapidi. Vengono anche fornite tre buone ragioni per preferire un fondo a gestione attiva rispetto a un investimento diretto o passivo, tra cui la selezione dei migliori progetti, la gestione del rischio e la delega di scelta.

 

Scopri gli argomenti del calendario

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti contenuti in in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, accetti l'uso di cookie. Per saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.